Un episodio minore che fa riflettere

Tratto da "Storia d' Italia da Mussolini a Berlusconi" di Bruno Vespa


[...]Quella notte dissi a Davigo che, dei quattordici procedimenti giudiziari avviati fino a quel momento contro Berlusconi, un episodio minore mi aveva convinto della persecuzione giudiziaria contro il Cavaliere: il processo per il pagamento in nero del calciatore milanista Gianluigi Lentini. Nel 1991 la Juventus aveva comprato Dino Baggio dalla Fiorentina pagando 6 miliardi sottobanco. Si scoprì che la somma era stata erogata "dalla persona fisica (e da ente a costui facente capo) dell' avvocato Giovanni Agnelli". Niente falso in bilancio, dunque, e proscioglimento generale. La Fininvest - ente facente capo a Silvio Berlusconi - fece la stessa cosa con Lentini. Ma qui ci fu il rinvio a giudizio per falso in bilancio. [...]




[...]That night I said to Davigo that a smaller event, of the fourteen trials against Berlusconi, had convinced me of the judicial harassment against Berlusconi: the proceeding for the "under the table" payment of the footballer Giovanni Lentini. On 1991 Juventus bought Dino Baggio from Fiorentina paying under the table 6 billions of Italian Liras (3 millions of €). It has been discovered that the payment had been allocated from the natural person of Giovanni Agnelli*"(and of him holding). Therefore no false accounting, and general exoneration. The Fininvest - holding of Silvio Berlusconi**- did the same thing with Lentini. But he has been remanded for trial because of false accounting. [...]


*Giovanni Agnelli was the owner of Juventus F.C.
**Silvio Berlusconi is the owner of A.C. Milan (the football team that bought Lentini)