Il tempo degli amanti


Tra spazi infiniti di terra
vivevamo i nostri presenti come eterne promesse future.
Il tempo si scioglieva nell'attesa del tuo prossimo respiro
e quel pendolo scandiva le ore dell'amore.
Sospese tra verde e azzurro
ballavano le nostre precoci paure già sciupate dall'invidia dell'infinito.
Ogni minuto fu battito nel battito.
Ogni secondo fermò l'eterno.
Ma fugge l'attimo felice
e così quello degli amanti
che senza avvertire
si trasforma nel rimpianto di un tradito passato.
(Jacopo Bagaglio)

jacopobagaglio.blogspot.com