Ecco il nuovo dispositivo per baciare su internet!

Il primo passo verso il sesso virtuale arriva dal Laboratorio Kajimoto: si tratta di un dispositivo che permette di baciarsi a distanza.





Comunicazione tattile: potrebbe sembrare non troppo emozionante, ma è proprio il campo della ricerca che ha prodotto un dispositivo che permette agli utenti di "trasmettere la sensazione di un bacio " a lunga distanza.


Il Laboratorio Kajimoto della University of Electro-Communications  ha creato un dispositivo che consiste in un contenitore hardware che si piazza in bocca, e il software ricorda i movimenti della lingua e li invia a un altro dispositivo connesso, che si muove di conseguenza.


Naturalmente, bisogna baciare più che muovere solamente la lingua, e a Kajimoto per ricreare tutti. "Gli elementi di un bacio comprendono il senso del gusto, il modo di respirare, e l'umidità della lingua. Se siamo in grado di ricreare tutte queste, penso che sarà un dispositivo davvero potente", spiegano in un video che mostra il prototipo del dispositivo.


Per quanto riguarda l'utilità di un tale dispositivo, Kajimoto ha un paio di idee anche su questo: "Se un intrattenitore popolare utilizza questo dispositivo e lo fa conoscere, potrebbe essere molto popolare se lo si offre ai fan" concludono.


Tradotto da un articolo di Mashable