Italian Revolution - A quale scopo?



Italian Revolution è la parola con cui è stato definito il movimento che ha preso piede su Twitter e Facebook in queste ore. E' stato talmente rapido a diffondersi, che in una mattinata si sono accorti della sua importanza anche Giornalettismo e Il Fatto quotidiano.



E' stata creata una pagina Facebook del movimento e a breve sarà online un nuovo sito. Sono state inoltre scelte le date delle manifestazioni nelle più importanti città italiane: si svolgeranno tutte il 20 maggio alle ore 20 a Bari, Bologna, Torino, Milano, Roma, Palermo e Firenze. Le altre città si stanno organizzando.

Però non si capisce bene quale sia l'obbiettivo del movimento... Sicuramente Italian Revolution è nato con lo scopo di attirare l'attenzione di tutti per la situazione che tanti precari e disoccupati stanno vivendo, ma su Facebook si legge di tutto: si passa dal complottismo, ad Anonymous al socialismo e al voto contro il nucleare... Insomma tutti uniti per protestare contro i potenti.

I media di sinistra hanno capito subito che una cosa del genere non può non essere sfruttata per portare in piazza una grande folla che manifesti contro il governo, e su Giornalettismo e Il Fatto Quotidiano sono stati pubblicati tempestivamente due articoli, sebbene il movimento, che pure sta crescendo, non sia ancora fortissimo.

Molto probabilmente deve essere sul serio perchè è un qualcosa che parte dal basso e per la prima volta sembra che gli italiani si stiano svegliando e vogliano cambiare lo status quo.